Riqualificazione sede AMT

Il compendio situato in Via Torbido, sede storica di AMT, ora utilizzata da ATV Srl per la parte depositi-officine e da AMT Spa per la propria sede legale-amministrativa, è interessato da un programma integrato di riqualificazione urbanistica, edilizia ed ambientale (PIRUEA) ai sensi della L.R. 1/06/1999 n. 23.

Il piano è stato approvato con delibera del consiglio n. 31 del 5 giugno 2008 ed ha efficacia per dieci anni; di conseguenza la valorizzazione del patrimonio immobiliare della società, che potrà attuarsi a seguito dell’approvazione del programma di riqualificazione, è uno dei principali obiettivi da conseguire nei prossimi anni.

 

Le finalità del presente programma sono quelle di spostare la sede Aziendale di AMT S.p.A. dal Comparto di Porta Vescovo alla nuova palazzina servizi prevista nell’area denominata “ex gasometro”.

L’eventuale alienazione delle aree interessate dal PIRUEA infatti, consentirebbe di disporre di risorse indispensabili per attuare iniziative finalizzate al core business aziendale.quali il nuovo parcheggio a pagamento interrato nell’area “ex gasometro” o ad altri interventi che il Comune di Verona intendesse realizzare nell’ambito della mobilità e dei trasporti.

Allo stato attuale, l’area sede dei depositi e delle palazzine uffici di proprietà AMT SpA, oggetto del PIRUEA approvato in data 05.06.2008, viene utilizzata da ATV Srl per la propria attività. La procedura di valorizzazione non può essere attivata prima che vengano delocalizzati depositi per i mezzi urbani ovvero venga stabilita la tempistica per la dismissione degli edifici di via Torbido.

L’obiettivo immediato è, pertanto, procedere con l’attività di progettazione dei volumi destinati all’intero servizio urbano nell’ambito dell’intervento per la realizzazione del Nuovo Sistema Filoviario (aree di Verona Sud – Genovesa)