ZTL

Piano della sosta

Dal 26 aprile 2005 le strade di accesso alla Zona a Traffico Limitato sono presidiate da telecamere.

L’accesso alla ZTL è libero per tutte le autovetture nei seguenti giorni e orari:

dal lunedì al venerdì:

  • dalle 10.00 alle 13.30
  • dalle 16.00 alle 18.00

sabato, domenica e festivi:

  • dalle 10.00 alle 13.30

Possono liberamente entrare in Zona a Traffico Limitato:

  • biciclette
  • ciclomotori e motocicli a due ruote
  • clienti degli alberghi che si trovano nella Zona a Traffico Limitato (previa comunicazione da parte dell’albergatore)
  • auto al servizio di persone disabili, con regolare contrassegno

Stalli blu

soli titolari di permesso di sosta per il comparto ZTL (in regola con il pagamento del canone, ove previsto) possono sostare liberamente in tutti gli stalli di colore BLU presenti all’interno del comparto.

Eccezioni (pagamento della sosta obbligatorio per tutti)

Si elencano di seguito le eccezioni che prevedono l’obbligatorio pagamento della sosta anche per i titolari di permesso “A”, “B” ed “E”.

1. In queste vie ed aree:

  • Lungadige Bartolomeo Rubele, da Ponte Navi a Ponte Nuovo del Popolo (sul lato del fiume Adige)
  • Stradone San Fermo
  • Stradone Scipione Maffei
  • Via Pallone ad esclusione della controstrada tra Via Macello e Vicolo Pallone, appartenente alla ZTL)
  • Piazzale Maestri del Commercio
  • Corso Castelvecchio
  • Corso Cavour
  • Via Armando Diaz

è prevista la sosta a pagamento solo nei giorni feriali (lunedì-sabato) e nelle seguenti fasce orarie:

– dalle ore 9.30 alle ore 12.30

– dalle ore 14.30 alle ore 18.00

2. Come previsto dall’Ordinanza Dirigenziale n.76 del 27 luglio 2011, nell’area di:

  • Piazza Viviani

la sosta è a pagamento nei seguenti giorni e fasce orarie:

– lunedì-venerdì dalle ore 10.00 alle ore 13.30 e dalle ore 16.00 alle ore 20.00

– sabato e festivi dalle ore 10.00 alle ore 13.30

 

In tutte le aree fino a qui elencate, la sosta a pagamento dovrà avere una durata massima di 2 ore. Il costo della sosta è pari a € 2.00 l’ora. Il pagamento può avvenire attraverso i tradizionali metodi.

Stalli giallo blu

Sono particolari stalli, contrassegnati da una doppia linea di colore, la cui regolamentazione varia a seconda della fascia oraria:

– Fascia diurna: STALLO BLU (vedi sopra)

– Fascia notturna: STALLO GIALLO

STALLO GIALLO: riservato ai titolari di permesso di tipo A (sosta gratuita), B ed E (entrambi in regola con il pagamento del canone della sosta). Questi soggetti possono sostarvi tutti i giorni, domenica e festivi inclusi, dalle ore 20 alle ore 9.

In alcune vie sono presenti disposizioni particolari; si ricorda di controllare attentamente la segnaletica verticale presente in loco e le ordinanze dei singoli comparti.

Metodi di pagamento della sosta

I metodi di pagamento della sosta sono i seguenti:

In ZTL il pagamento della sosta è dovuto tutti i giorni, compresa la domenica e altri giorni festivi, dalle ore 8.00 alle ore 24.00.

Principali categorie di utenti con diritto al rilascio di permesso per "ZTL"

Come previsto dalla normativa in vigore, i permessi per i RESIDENTI in ZTL possono essere di tre tipi:

  • TIPO “A” – Permesso di transito e sosta su strada a titolo gratuito

Può essere rilasciato al massimo n. 1 permesso per ogni unità abitativa (il riferimento è al primo veicolo di proprietà, in comproprietà o in uso* privo di posto auto o garage). Il residente autocertifica di non avere altro sito privato ove ricoverare il mezzo.

*Per autoveicoli aziendali in uso si definiscono i veicoli concessi in uso esclusivo da aziende/enti al dipendente/collaboratore comprovato da attestazione sottoscritta dal legale rappresentante della ditta, per altri casi consulta la normativa in vigore;

  • TIPO “B” – Permesso di transito e sosta su strada a titolo oneroso (canone annuale di € 336,00 pagabili anche in rate mensili)

Viene rilasciato ad ogni veicolo successivo al primo e privo di posto auto o garage (valgono anche in tal caso le definizioni di proprietà/uso previste dalla normativa in vigore). Il residente autocertifica di non avere altro sito privato ove ricoverare il mezzo.

Tale contrassegno prevede il pagamento di un canone annuale di € 336,00, pagabili anche in rate mensili.

  • TIPO “TRANSITO” – Permesso di solo transito per accedere alla ZTL

Riservato ai RESIDENTI in possesso di posto auto o garage all’interno della zona ZTL.

I RESIDENTI che espongono regolarmente un permesso in corso di validità, possono sostare negli stalli blu del comparto di appartenenza in base alla regolamentazione della tipologia (“A” o “B”) in possesso. Nelle seguenti vie  anche i titolari di permesso devono obbligatoriamente pagare la sosta nei soli giorni feriali (lunedì – sabato):

  • Lungadige Bartolomeo Rubele, da Ponte Navi a Ponte Nuovo del Popolo (sul lato del fiume Adige)
  • Stradone San Fermo
  • Stradone Scipione Maffei
  • Via Pallone ad esclusione della controstrada tra Via Macello e Vicolo Pallone, appartenente alla ZTL)
  • Piazzale Maestri del Commercio
  • Corso Castelvecchio
  • Corso Cavour
  • Via Armando Diaz

La sosta a pagamento dovrà avere una durata massima di 2 ore al costo di € 2.00 l’ora ed è prevista solo nelle seguenti fasce orarie:

– dalle ore 9.30 alle ore 12.30

– dalle ore 14.30 alle ore 18.00

Piazza Viviani
Ordinanza n.76 del 27 luglio 2011
I titolari di permessi tipo A, B ed E della Zona Verde nelle fasce orarie:

Dal lunedì al venerdì

– dalle ore 10.00 alle ore 13.30

– dalle ore 16.00 alle ore 20.00

Il sabato e festivi dalle ore 10.00 alle ore 13.30

Il pagamento può avvenire attraverso i tradizionali metodi.

Per DIMORANTI si intendono le persone fisiche, con residenza anagrafica fuori dal Comune di Verona, che alloggiano in una unità immobiliare con destinazione d’uso abitativo.

I permessi per i DIMORANTI in ZTL possono essere di due tipi:

  • TIPO “B” – Permesso di transito e sosta su strada a titolo oneroso (canone annuale di € 336,00 pagabili anche in rate mensili)

Può essere rilasciato ad ogni veicolo privo di posto auto o garage, senza alcun limite numerico (valgono anche in tal caso le definizioni di proprietà/uso previste dalla normativa in vigore).

  • TIPO “TRANSITO” – Permesso di solo transito per accedere alla ZTL

Riservato ai DIMORANTI in possesso di posto auto o garage all’interno della zona ZTL.

I DIMORANTI, in possesso di permesso di transito e sosta a pagamento, possono sostare negli stalli blu del comparto di appartenenza solo se espongono (sul parabrezza dell’auto) il permesso in corso di validità con canone regolarmente pagato. Nelle seguenti vie  anche i titolari di permesso devono obbligatoriamente pagare la sosta nei soli giorni feriali (lunedì – sabato):

  • Lungadige Bartolomeo Rubele, da Ponte Navi a Ponte Nuovo del Popolo (sul lato del fiume Adige)
  • Stradone San Fermo
  • Stradone Scipione Maffei
  • Via Pallone ad esclusione della controstrada tra Via Macello e Vicolo Pallone, appartenente alla ZTL)
  • Piazzale Maestri del Commercio
  • Corso Castelvecchio
  • Corso Cavour
  • Via Armando Diaz

La sosta a pagamento dovrà avere una durata massima di 2 ore al costo di € 2.00 l’ora ed è prevista solo nelle seguenti fasce orarie:

– dalle ore 9.30 alle ore 12.30

– dalle ore 14.30 alle ore 18.00

Piazza Viviani
Ordinanza n.76 del 27 luglio 2011
I titolari di permessi tipo A, B ed E della Zona Verde nelle fasce orarie:

Dal lunedì al venerdì

– dalle ore 10.00 alle ore 13.30

– dalle ore 16.00 alle ore 20.00

Il sabato e festivi dalle ore 10.00 alle ore 13.30

Il pagamento può avvenire attraverso i tradizionali metodi.

In caso di necessità, l’Ufficio Permessi di AMT Spa rilascia Autorizzazioni Temporanee a soggetti o ditte per l’accesso alla ZTL (Zona a Traffico Limitato) con veicoli commerciali immatricolati autocarro.

I permessi TEMPORANEI:

  • consentono solo il transito in ZTL. La sosta dovrà essere pagata con i tradizionali metodi
  • hanno una validità massima di 3 giorni feriali consecutivi
  • possono essere richiesti 1 volta, ogni 30 giorni
  • sono soggetti al pagamento delle spese di istruttoria pari a € 10.00

Le ATTIVITA’ RICETTIVE ALBERGHIERE ED EXTRALBERGHIERE con sede in ZTL, possono richiedere l’autorizzazione per la sosta su strada (solo nella Zona Verde) con i seguenti limiti:

  • n. 1 contrassegno ogni tre camere da letto ad uso dei clienti (iniziando dalla sesta camera) fino ad un massimo di n. 15 autorizzazioni

Esistono duetipi di permessi per questo tipo di ATTIVITA’:

  • TIPO “E” – Permesso di transito e sosta a titolo oneroso 

E’ il primo, terzo, quinto, settimo, ecc. contrassegno rilasciato.

Consente di sostare all’interno degli stalli di colore blu, eccetto in alcune vie dove la sosta è a pagamento per tutti.

  • TIPO “F” – Permesso di transito e sosta a titolo gratuito

Consente di sostare gratuitamente all’interno degli stalli di colore blu , eccetto alcune vie a pagamento.

L’utilizzo delle autorizzazioni di TIPO “E” (che dovranno essere esposte sul parabrezza dell’auto) e di TIPO “F” è consentito solo per la sosta dei clienti degli alberghi e limitatamente al periodo del soggiorno. Nel caso di accertamento di uso indebito è prevista la sospensione di un anno del contrassegno.

Le ATTIVITA’ che espongono regolarmente un permesso in corso di validità, possono sostare negli stalli blu del comparto di appartenenza in base alla regolamentazione della tipologia in possesso. Nelle seguenti vie  anche i titolari di permesso devono obbligatoriamente pagare la sosta nei soli giorni feriali (lunedì – sabato):

  • Lungadige Bartolomeo Rubele, da Ponte Navi a Ponte Nuovo del Popolo (sul lato del fiume Adige)
  • Stradone San Fermo
  • Stradone Scipione Maffei
  • Via Pallone ad esclusione della controstrada tra Via Macello e Vicolo Pallone, appartenente alla ZTL
  • Piazzale Maestri del Commercio
  • Corso Castelvecchio
  • Corso Cavour
  • Via Armando Diaz

La sosta a pagamento dovrà avere una durata massima di 2 ore al costo di € 2.00 l’ora ed è prevista solo nelle seguenti fasce orarie:

– dalle ore 9.30 alle ore 12.30

– dalle ore 14.30 alle ore 18.00

Piazza Viviani
Ordinanza n.76 del 27 luglio 2011
I titolari di permessi tipo A, B ed E della Zona Verde nelle fasce orarie:

Dal lunedì al venerdì

– dalle ore 10.00 alle ore 13.30

– dalle ore 16.00 alle ore 20.00

Il sabato e festivi dalle ore 10.00 alle ore 13.30

Il pagamento può avvenire attraverso i tradizionali metodi.

Questa tipologia di contrassegno può essere richiesta dalle seguenti categorie che prestano servizio di ASSISTENZA DOMICILIARE  ad anziani ed inabili residenti in ZTL:

  • Enti
  • Ditte
  • Associazioni
  • Infermieri professionali
  • Familiari

Tali permessi consentono il transito in ZTL e la sosta a titolo oneroso negli stalli blu. La sosta dovrà essere pagata attraverso i tradizionali metodi.

I MEDICI DI BASE e gli INCARICATI DELLA CONTINUITA’ ASSISTENZIALE possono richiedere un’autorizzazione per il tempo strettamente necessario alla visita a domicilio.
Il rilascio è subordinato all’esistenza di pazienti che siano residenti o dimoranti all’interno del comparto di riferimento.

Il permesso dovrà essere esposto unitamente al disco orario con obbligo di indicare l’orario di inizio della sosta.

Alle persone fisiche o giuridiche in possesso di posto auto o garage sito in ZTL, viene rilasciato un permesso di TIPO “TRANSITO” che consente il solo transito per accedere alla ZTL