Our history

1884 Si inaugura a Verona la prima tranvia a cavalli. Il Comune affida il servizio ad una società italo-belga
1889 Compare la pubblicità sui veicoli tranviari
1906 Accordo tra Comune di Verona ed una società belga per la costruzione e gestione di una rete tranviaria elettrica. Alla fiera Internazionale di Milano compaiono i primi autobus
1908 Inizio del servizio di Tranvia Elettrica
1914 Inaugurazione del tram elettrico Verona-Avesa
1919 Termina la gestione italo-belga. Il Comune assume la gestione dei tram cittadini
1920 Compaiono sul mercato i primi esperimenti di automezzi elettrici alimentati con accumulatori
1926 La linea raggiunge la frazione di Montorio. Si inaugurano le linee autoviarie (su gomma) per Cadidavid, S. Massimo e Chievo
1927 La linea raggiunge la frazione di S. Michele
1935 La gestione del trasporto pubblico viene affidata alla Saer
1937 Si inaugura la prima linea filoviaria tra le stazioni ferroviarie di Porta Vescovo e Porta Nuova
1948 Il trasporto pubblico si effettua con camionette militari
1954 Cessa il servizio dell’ultima linea su rotaia
1955 Cessa il rapporto tra Saer e Comune di Verona. Nasce l’Azienda Municipalizzata Trasporti che assume il servizio
1956 AMT inizia la sua attività
1964 Iniziano i primi tentativi di bigliettazione automatica
1971 Gli automezzi cambiano colore: da verde ad arancione
1972 Nasce l'obliterazione. AMT inizia a occuparsi di immagine istituendo regole sull'abbigliamento del personale in servizio
1973 Vengono create le prime corsie preferenziali. Si installano i radiotelefoni a bordo delle vetture
1982 AMT acquista i primi veicoli speciali per il trasporto dei disabili
1983 Viene istituito il biglietto orario
1984 Viene istituito il biglietto turistico giornaliero
1988 AMT acquista i "Pollicini": veicoli di dimensioni ridotte adatti al servizio nel centro storico
1990 AMT presenta il primo progetto per la tranvia leggera di superficie
1996 AMT si trasforma da municipalizzata a speciale
1998 AMT crea una srl di diritto privato ed assume tutto il servizio di trasporto disabili della città. Inizia l'applicazione sui mezzi della doppia alimentazione "metano/gasolio"
2006 AMT e APTV cedono il loro ramo d'azienda dedicato al trasporto pubblico dando vita ad ATV Srl
2022 In aprile viene presentata alla stampa la nuova Ragione Sociale AMT3