AMT ANCHE QUEST’ANNO SOSTIENE LO SPORT E I GIOVANI

20 Settembre 2019

Nuova manifestazione di interesse per assegnare il contributo di sponsorizzazione: 40mila euro per 40 associazioni sportive. Ecco come fare richiesta

 

Dopo l’esperienza positiva l’anno scorso anche quest’anno si rinnova l’impegno di Amt per dare un aiuto concreto alle associazioni sportive: da oggi è pubblicata sul sito di Amt la manifestazione di interesse rivolta alle associazioni sportive all’interno del Comune di Verona.

Amt assegnerà a 40 associazioni sportive che faranno richiesta un contributo di 1000 euro ciascuna per sponsorizzare le proprie attività. C’è tempo fino all’8 ottobre per fare domanda.

 

L’attività di sponsorizzazione consiste – per ciascuna associazione sportiva – nella esposizione del materiale (cartellonistica o similari, ad esempio striscioni) fornita da Amt e inerente la pubblicizzazione delle attività di Amt stessa.

L’esposizione del materiale dovrà essere nel luogo in cui ciascuna associazione sportiva esercita le proprie attività, per tutta la durata della stagione e, comunque, dal mese di novembre 2019 al mese di giugno 2020, anche in occasione degli eventi sportivi o sociali (gare, tesseramenti, ecc…).

A fronte di questo, Amt corrisponderà a ciascuna associazione sportiva che si aggiudicherà la manifestazione di interesse 1000 euro, a titolo di contributo liberale di sponsorizzazione.

Sono ammesse ai benefici di cui alla presente manifestazione di interesse, un numero massimo di 40 associazioni sportive. Su un totale di 40, le associazioni calcistiche, il cui numero è particolarmente alto nel tessuto sportivo del territorio, non potranno essere più di 27 (corrispondente al 70% del totale): questo per non privare la partecipazione anche ad altre discipline.

Le candidature dovranno pervenire – a pena di irricevibilità dei relativi plichi – entro il termine delle ore 13.00 di martedì 8 ottobre 2019.

 

Al fine di raggiungere il numero massimo di 40 associazioni sportive candidate sarà data preferenza a coloro che dimostrano un maggior numero di associati/iscritti in età compresa entro il 16° anno e hanno sede legale nel Comune di Verona.

I legali rappresentanti delle associazioni sportive, inoltre, dovranno dichiarare il possesso dei requisiti morali e l’assenza di cause ostative.

L’avviso pubblico è presente sul sito di Amt, nella sezione: “Amministrazione trasparente” cliccando poi su “Bandi di gara e contratti” e poi “Bandi e avvisi di gara”

 

L’anno scorso il contributo è andato alle seguenti discipline: polisportive (8 società richiedenti e il cui profilo corrispondeva ai criteri richiesti nella manifestazione di interesse); Volley (6 società), Danza (2), Calcio (7), Pattinaggio (1), Arti marziali (1), Tamburello (1), Nuoto (1), Basket (3), Tennis  (3), Bmx (1), Scherma (1), Baseball (1), Tennis da tavolo (1), Yatch (1).

 

«Questo bando è strutturato in modo che la partecipazione sia garantita a un ampio ventaglio di discipline, senza favoritismi e nella più totale trasparenza – commenta Francesco Barini, presidente Amt -. Cerchiamo di avvicinare i giovani al mondo dello sport: chi ha già ricevuto il contributo l’anno scorso può partecipare, ma sarà data priorità a chi fa domanda la prima volta».

 

«Se si replica significa che l’iniziativa ha avuto successo: l’anno scorso ha dato linfa a 40 società – ricorda Stefano Bianchini, consigliere comunale del Comune di Verona-. Amt ha voluto percorrere questa strada, noi l’abbiamo appoggiata e li appoggiamo ancora perché senza un’attività di base non ci può essere sport».